TAR

home / Archivio / Fascicolo / Segnalazioni di diritto ..


Segnalazioni di diritto commerciale

Giulia Garesio

Normativa

Modifiche alla Legge fallimentare – Il D.L. 7 ottobre 2020, n. 125, recante «misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché per l’attuazione della Direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020», è stato convertito con modificazioni dalla L. 27 novembre 2020, n. 159, pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2020, n. 300.

In sede di conversione, è stato aggiunto il comma 1 bis all’art. 3 del Decreto, con il quale sono state apportate alcune modifiche agli artt. 180 («Giudizio di omologazione»), 182 bis Accordi di ristrutturazione dei debiti») e 182 ter Trattamento dei crediti tributari e contributivi») del R.D. 16 marzo 1942, n. 267.

Start-up innovative – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 14 dicembre 2020, n. 309, il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 18 settembre 2020 su «Condizioni, modalità e termini per la concessione alle start-up innovative di agevolazioni finalizzate all’acquisizione di servizi prestati dagli attori dell’ecosistema dell’innovazione», altresì note come interventi «Smart Money», previsti dal Decreto “Rilancio”.

Il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico «definisce, ai sensi dell’art. 38, comma 2, del Decreto Legge n. 34/2020, le condizioni, le modalità e i termini per la concessione di contributi a fondo perduto finalizzati all’acquisizione di servizi prestati dagli attori dell’ecosistema dell’innovazione operanti per lo sviluppo di imprese innovative» (art. 2, 1° co.).

«In attuazione dell’art. 38, comma 2 bis, del Decreto Legge n. 34/2020», il Decreto «stabilisce altresì l’importo delle risorse da destinare a iniziative di comunicazione e informazione volte a promuovere il sistema delle start-up italiane e, più in generale, le potenzialità del settore dell’impresa innovativa nell’affrontare l’emer­genza epidemiologica da COV1D-19 e la fase di rilancio, nonché le modalità di attuazione delle medesime iniziative» (art. 2, 2° co.).

Esponenti aziendali di banche e intermediari finanziari – In Gazzetta Ufficiale del 15 dicembre 2020, n. 310, è stato pubblicato il Decreto del Ministero del­l’Economia e delle Finanze del 23 novembre 2020, n. 169, avente ad oggetto il «Regolamento in materia di requisiti e criteri di idoneità allo svolgimento del­l’incarico degli esponenti aziendali delle banche, degli intermediari finanziari, dei confidi, degli istituti di moneta elettronica, degli istituti di pagamento e dei sistemi di garanzia dei depositanti».

Come specificato in apertura del Decreto, «l’idoneità degli esponenti aziendali assume un ruolo centrale negli assetti di governo societario degli intermediari e, per questa via, contribuisce in modo determinante alla sana e prudente gestione degli intermediari stessi».

Inoltre, in attuazione dell’art. 26, D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385, «appare necessario stabilire non solo requisiti tassativi ed imprescindibili per l’assunzione delle cariche ma anche un insieme più ampio di criteri che concorrono a qualificare l’idoneità dell’esponente e che consentono, tra l’altro, di tener conto delle specificità del ruolo o incarico ricoperto nonché delle caratteristiche proprie dell’in­termediario o del gruppo a cui esso appartiene».

Modifiche alla disciplina delle procedure di sovraindebitamento – Il D.L. 28 ottobre 2020, n. 137, concernente «ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19», è stato convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre ..


» Leggi l'intero articolo.


  • Giappichelli Social