de-nicola

home / Segnalazioni /

18/09/2018ResponsabilitÓ del socio unico di s.r.l. in caso di fallimento


DIRITTO FALLIMENTARE - Giurisprudenza

Come rilevato dal Tribunale di Torino, «ai sensi dell’art. 2470 commi 4 e 7 c.c., quando l’intera partecipazione appartiene ad un socio unico, gli amministratori, entro trenta giorni dall’avvenuta variazione della compagine sociale, devono depositare per l’iscrizione nel Registro delle imprese una dichiarazione contenente i dati necessari a individuare il socio unico».

Al riguardo, il Tribunale ha precisato che, qualora, «tale adempimento non sia ottemperato, ai sensi dell’art. 2462 c.c., in caso di insolvenza della società, il socio unico risponde illimitatamente» non per tutte le obbligazioni sociali, bensì «per le obbligazioni sorte dal momento in cui l’intera partecipazione gli è appartenuta sino a che non sia pubblicizzato nel Registro delle imprese che si tratta di una società a responsabilità limitata con socio unico».



indietro