newsletter

home / Archivio / Fascicolo / Segnalazioni di diritto ..


Segnalazioni di diritto commerciale

a cura di Giulia Garesio

Normativa

D.l. 30 dicembre 2021, n. 228 – Il d.l. 30 dicembre 2021, n. 228, (c.d. “Mille proroghe”), è stato convertito con modificazioni dalla l. 25 febbraio 2022, n. 15, confermando la proroga al 31 luglio 2022 del termine contenuto nell’art. 106, d.l. 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla l. 24 aprile 2020, n. 27, recante «Norme in materia di svolgimento delle assemblee di società ed enti» (v. segnalazioni di diritto commerciale sul n. 1/2022 di questa Rivista).

Inoltre, in sede di conversione, il legislatore è intervenuto:

  • sulle previsioni dell’art. 6 del d.l. 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla l. 5 giugno 2020, n. 40, e già oggetto di riformulazione ad opera della Legge di bilancio per il 2021 (v. segnalazioni di diritto commerciale sul n. 1/2021 di questa Rivista), stabilendo, al comma 1, che le disposizioni temporanee in materia di riduzione del capitale si applichino alle perdite emerse nell’esercizio in corso al 31 dicembre 2021, sostituendo così il precedente riferimento al 31 dicembre 2020;
  • sugli artt. 9 bis e 9 ter del d.lgs. 28 febbraio 2005, n. 38, in relazione ai compiti demandati all’Organismo Italiano di Contabilità, il quale partecipa «al processo di elaborazione di princìpi e standard in materia di informativa contabile e di sostenibilità a livello europeo ed internazionale, intrattenendo rapporti con la International Financial Reporting Standards Foundation (IFRS Foundation), con l’European Financial Reporting Advisory Group (EFRAG) e con gli organismi di altri Paesi preposti alle medesime attività» [come recita ora la novellata lett. c) del comma 1  dell’art. 9 bis].

La l. n. 15/2022 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 28 febbraio 2022, n. 49, suppl. ord. 8/L, unitamente al testo del d.l. n. 228/2021 coordinato.

Modifiche ai principi IAS 1 e IAS 8 – È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 3 marzo 2022, L 68, il Regolamento (UE) 2022/357 della Commissione del 2 marzo 2022, il quale «modifica il Regolamento (CE) n. 1126/2008 che adotta taluni princìpi contabili internazionali conformemente al Regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, per quanto riguarda i princìpi contabili internazionali (IAS) 1 e 8», dedicati, rispettivamente, alla «Presentazione del bilancio» ed ai «Principi contabili, cambiamenti nelle stime contabili ed errori».

Come stabilisce l’art. 2, le imprese sono tenute ad applicare le modifiche «al più tardi a partire dalla data di inizio del loro primo esercizio finanziario che cominci il 1° gennaio 2023 o successivamente».

Indicazioni interpretative e applicative

Assonime

Crisi d’impresa – Nella Circolare n. 8/2022, Assonime ha analizzato le disposizioni introdotte in sede di conversione del d.l. 6 novembre 2021, n. 152, in materia di crisi di impresa (v. segnalazioni di diritto commerciale sul n. 1/2022 di questa Rivista).

In particolare, nel documento sono esaminati gli obblighi di segnalazione in capo ai creditori pubblici qualificati, l’interoperabilità tra la piattaforma telematica nazionale per la composizione negoziata per la soluzione delle crisi d’impresa e le altre banche dati pubbliche, lo scambio di documentazione disponibile nella predetta piattaforma tra il debitore ed i creditori, nonché l’istituzione di un programma informatico per verificare la sostenibilità del debito ed elaborare un piano di rateizzazione per debiti di importo inferiore a trentamila euro.

La Circolare n. 8/2022 di Assonime è stata resa nota il 17 febbraio 2022 sul sito www.assonime.it.

Riunioni assembleari con mezzi di telecomunicazione – L’Assonime ha diffuso il documento Note e Studi n. 2/2022, su «La riunione assembleare con mezzi di telecomunicazione. Questioni e prospettive», nel quale sono affrontate «le questioni connesse allo svolgimento dell’assemblea delle società di capitali con strumenti di telecomunicazione, tra disciplina ordinaria e disciplina emergenziale, in cui si prefigura un quadro nuovo per lo svolgimento delle riunioni degli organi sociali destinato ad affermarsi nel futuro della prassi societaria».

Nello specifico, la ..


» Leggi l'intero articolo.