carbone

home / Archivio / Fascicolo / Segnalazioni di diritto tributario

indietro stampa articolo indice fascicolo leggi articolo leggi fascicolo


Segnalazioni di diritto tributario

a cura di Giovanni Consolo e Federica Famà

Indicazioni applicative e interpretative

L’obbligo di presentazione della dichiarazione di successione spetta ai chiamati anche in pendenza del giudizio di accertamento della qualità di erede – Con la risposta ad istanza di interpello del 25 maggio 2022, n. 296, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, anche laddove la qualità di erede risulti controversa e sia pendente un giudizio di accertamento sulla questione, a prescindere dal tipo di delazione – legittima o testamentaria – l’obbligo di presentazione della dichiarazione di successione ex art. 28, d.lgs. n. 346/1990, grava solidalmente sui chiamati all’eredità. Laddove, all’esito del giudizio, dovessero essere individuati quali eredi dei soggetti diversi da coloro che avevano precedentemente provveduto alla presentazione della dichiarazione e al versamento dell’imposta, questi ultimi potranno chiedere il rimborso dell’imposta illegittimamente pagata.

Non è abusiva l’adesione al consolidato a seguito di una complessa operazione di riorganizzazione aziendale – Con la risposta ad istanza di interpello del 26 maggio 2022, n. 301, l’Agenzia delle Entrate ha escluso che la disciplina relativa all’abuso del diritto possa applicarsi [continua..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio